top of page
  • Immagine del redattoreMLT

Homefullness per il tuo 2024

Negli ultimi anni ho parlato tanto di benessere in casa, angoli benessere ed ecco che il trend 2024 che influenza il décor di quest'anno è la homefullness.

Che cos'è?

E' una filosofia che ci aiuta a progettare e a vivere la casa in modo tale che rappresenti per noi, quando torniamo entro le mura domestiche, un rifugio, un luogo di benessere, di serenità, di piacere.

La sensazione che vogliamo che la casa ci trasmetta diventa così tendenza di design in quanto sarà il concetto chiave che guida la progettazione.

Può essere anche il primo step per avvicinarsi al concetto che spesso propongo: la tua casa come un brand!

Vediamo alcuni esempi di Homefullness ricavandoli rispondendo a questa domanda: quali sono le sensazioni che vorresti trovare quando entri a casa tua?

  • Comfort

Se la sensazione che si vuole ritrovare è il comfort, sarà opportuno scegliere materiali tecnologici, divano e poltrone rilassanti, letto super confortevole, doppio lavabo e vasca, se le dimensioni del bagno lo consentono.

  • Ordine

Se il disordine ti disturba e ritrovi serenità quando vedi ordine, sarà opportuno progettare la casa in modo tale che già l'ingresso di casa permetta di ottenere questo obiettivo. Inoltre, rendere minime le superfici e i vani, prediligere armadiature ad ante, cassetti, organizer.

  • Semplicità

In questo caso l'arredamento sarà minimal ma funzionale, pochi colori (anche vivaci, volendo), pochi materiali e non molto elaborati.

  • Relax

Per ottenere una sensazione di relax dentro le mura domestiche o in un ufficio, consiglio di preferire forme arrotondate, colori pastello o blu o viola. Luci soffuse e candele aumentano l'atmosfera meditativa e rilassante.

  • Natura

Ci sono persone che non amano stare molto in casa e prediligono passeggiate all'aria aperta. In questi casi gli ambienti interni dovranno essere un proseguo dell'ambiente naturale: tessuti e materiali naturali, colori che richiamano quelli della Natura (verde, mare, cielo, sabbia, sole, neve ...) e presenza di piante.


Per tutti gli esempi citati sopra è molto interessante e divertente, oltre che utile, progettare un percorso olfattivo e sensoriale che richiami il concetto di casa o ambiente cui ci si è ispirati all'inizio.

Per qualsiasi consiglio e progetto scrivimi.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page