top of page
  • Immagine del redattoreMLT

La cameretta Montessori

Aggiornamento: 2 giu 2021

L’ arredamento "Montessori", e quindi anche una cameretta Montessori, è caratterizzato da uno stile naturale che prevede linee semplici e il legno come materiale (certificato e trattato con vernici naturali).

In una cameretta Montessori tutto dovrebbe avere il proprio posto così da incoraggiare il bambino a mantenere pulito e ben organizzato il suo ambiente.

#Qualità, #funzionalità e #semplicità sono le parole must e l'organizzazione dello spazio è fondamentale.

Come ottenere una cameretta Montessori?

- riducendo al minimo gli ostacoli per ottenere un ambiente ben organizzato e funzionale

- materasso e letto (eventualmente con spondina) bassi così da ridurre gli infortuni e rendere autonomo il bambino o la bambina nel salire e nello scendere quando potrà farlo. Il letto tipico è quello in stile indiano

- un tappeto su cui poter giocare per stimolare la creatività

- un tavolino, meglio se con bordi arrotondati per evitare traumi durante l'attività, con sedia adatta da dove poter disegnare e costruire addobbi usando la fantasia

- poche mensole e scaffali, ben fissati e non colmi di oggetti;

- un armadio ad altezza bambino per far sì che possa vestirsi in autonomia avendo la possibilità di scegliere quale abito mettere tra un ventaglio minimo di alternative;

- se volete che ci sia uno specchio, che sia infrangibile; aiuterà il bambino a diventare cosciente circa la propria immagine

- può esserci un attaccapanni ad altezza bambino, utile per appendere la giacca e lo zainetto

- può esserci un cesto della biancheria per i vestiti usati

Quali colori utilizzare? Sicuramente quelli che richiamano i colori della natura e del legno e che favoriscono la tranquillità. Quindi sì al bianco, al tortora, al verde acqua, all'azzurro cielo, al grigio polvere, al rosa cipria, al giallo senape.


Se l'articolo ti è piaciuto metti un like e condividilo. Se hai domande scrivimi!

66 visualizzazioni0 commenti
bottom of page