top of page
  • Immagine del redattoreMLT

Il divano vis a vis: perché e dove collocarlo

Aggiornamento: 28 feb 2022

In precedenti post ho parlato spesso della tendenza, da parte degli interior designer, a creare luoghi deputati al dialogo e al ritrovo tra persone. Un divano che sicuramente ha questa funzione è il vis a vis o face to face.

Come mi insegnò il mio professore di lettere del liceo, il sostantivo "divano" ha origine araba: deriva infatti dal termine arabo dīwān che rappresenta l'ufficio di dogana dei turchi ottomani. L'oggetto di arredamento come lo intendiamo noi oggi, ossia un sedile per più persone, imbottito e con cuscini (detto anche canapè o sofà), usato in sale, salotti e altri ambienti di soggiorno, è nato dopo la poltrona come ripetizione, opportunamente ampliata, della poltrona stessa.

I primi divani compaiono alle corti di Luigi XIII e Luigi XIV, ma il periodo di grande diffusione in scala europea è quello dello stile neoclassico o Luigi XVI.

All'epoca vittoriana si rifà anche il divano vis a vis, o face to face, che da qualche anno è tornato in auge. E' un divano modulare, frutto dell'accostamento di due sedute identiche con schienale contrapposto.

Perché utilizzare questo tipo di divano?

Il motivo può essere diverso. Io te ne elenco alcuni:

- per creare spazio di relazione uno - a - uno

- per invitare a sedersi e ritrovare la dimensione umana dello sguardo in un ufficio o in un locale pubblico

- per il suo aspetto classico e leggero

- per avere una seduta protagonista in un angolo di casa o al centro di una stanza

- per avere un divano di design

- se si hanno strutture modulari nel concept dell'arredamento, un divano tét a tét ne richiama il concetto

- per creare isole compositive

- per richiamare forme sinuose dell'architettura della casa

Dove utilizzare questo tipo di divano?

- nella zona studio o nella zona living

- per valorizzare un pianerottolo

- per dare personalità ad un sottoscala

(Fonte immagini: Pinterest o sito ufficiale)

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page